Skip to main content
minibar hotel come funziona

Minibar Hotel: come funziona?

Avere in Hotel il minibar è decisamente un plus, ma come funziona la gestione? Quanto ti costa? Come fai per controllare i consumi?

Il Minibar offre la comodità di avere bevande e snack a portata di mano, senza dover uscire dalla stanza per cercare qualcosa da mangiare o da bere. I clienti, non dovendo chiedere al personale dell’hotel di portare cibo o bevande, può godere di tutta la tranquillità e privacy che vuole.

Inoltre, per gli hotel stessi, il minibar può rappresentare una fonte di reddito aggiuntiva, poiché gli ospiti spesso acquistano prodotti dal minibar anche se a prezzi leggermente più alti rispetto a quelli del supermercato.

Vediamo insieme come valorizzare questo servizio al meglio!

Come funziona il minibar?

Le forniture legate al minibar negli hotel solitamente funzionano in questo modo:

  • I prodotti vengono selezionati e posizionati all’interno del minibar: solitamente si tratta di bevande come bibite, succhi di frutta, birre e snack come patatine, noccioline e cioccolatini.
  • Ogni prodotto ha un prezzo fissato dallo staff dell’hotel e questo viene indicato all’interno del minibar o in un opuscolo informativo presente in camera.
  • Quando un ospite preleva un prodotto dal minibar, il sensore di peso rileva la variazione del peso e segnala all’hotel che quel prodotto è stato prelevato.

È importante notare che alcuni hotel richiedono anche un deposito cauzionale per le forniture del minibar. Alla fine del soggiorno, lo restituiranno se le forniture verranno restituite intatte. Inoltre, alcuni hotel offrono la possibilità di richiedere il riempimento del minibar su richiesta, in modo da evitare che gli ospiti prelevino prodotti che non desiderano consumare.

Minibar hotel: da costo a profitto

Il “minibar”, chiamato anche “frigobar”, è un frigorifero di dimensioni ridotte diventato ormai un requisito fondamentale per gli hotel di un certo calibro.
Molte volte però, questo risulta essere un costo più che una fonte di guadagno.
Questo perché gestire il riassortimento dei prodotti che vi sono all’interno è un costo in termini di:

  • Ore di lavoro da parte dello staff
  • Prodotti usufruiti dai clienti durante il loro soggiorno che non vengono dichiarati in fase di check-out
  • Inoltre, molti prodotti non vengono venduti e spesso finiscono per scadere

Ecco perché diventa importante saper massimizzare i profitti da questo servizio extra del tuo hotel.

Le caratteristiche di un buon minibar

Prima di capire come funziona e gestire al meglio il minibar del tuo hotel, bisogna spiegare che caratteristiche deve avere.
Infatti, sarebbe meglio posizionare il frigobar in un punto della stanza ben visibile e facilmente accessibile dal cliente, di modo che non debba “stare a cercarlo”.
Inoltre, sarebbe preferibile se fosse con la porta in vetro, di modo che i prodotti all’interno siano visibili senza dover aprire l’anta, così da evitare anche inutili sprechi di corrente.
Altri requisiti chiave che possiamo aggiungere sono sicuramente quello della:

  • Silenziosità: infatti i frigobar devono essere decisamente silenziosi per non disturbare la permanenza dell’ospite con rumori non graditi, soprattutto di notte.
  • A basso consumo energetico: per limitare il consumo energetico e fare in modo che non si aggiungano costi per corrente elettrica, si dovrebbero acquistare frigobar con classe energetica superiore.
  • Capacità di raffreddamento: un altro aspetto cruciale è proprio la capacità di raffreddamento del frigobar, soprattutto quando le temperature esterne sono molto alte, così da preservare al meglio i prodotti che vi sono all’interno.

Inoltre, esistono soluzioni di domotica per hotel che facilitano la gestione del minibar e ne automatizzano l’utilizzo.

Prezzi da applicare

La gestione del minibar in hotel funziona al meglio anche se c’è un’adeguata politica di prezzo. Per esempio sarebbe meglio non applicare prezzi eccessivi rispetto alla concorrenza, perché così si scoraggia l’acquisto.
Per i clienti, il minibar è percepito come estremamente costoso, un’aggiunta di cui possono fare a meno perché “altrove” si riuscirebbe a risparmiare.
Ecco che diventa fondamentale per voi albergatori sdoganare quest’idea, magari lasciando per ogni camera una brochure di “menu minibar”, dove all’interno i clienti possono consultare facilmente i prezzi di tutti i prodotti.
Oltre a ciò si potrebbero creare delle promozioni con l’acquisto della camera, comunicando al cliente cosa avrebbe a disposizione nel momento di arrivo nella camera (es: acqua inclusa, oppure per una coppia una bottiglia di spumante etc.).
In aggiunta, si potrebbero adottare delle strategie di marketing per determinati giorni della settimana, dove si possono applicare delle promozioni per il minibar (es. “giovedì tutti i prodotti del minibar saranno al 50%).
Sono strategie che possono davvero dare una svolta ad un bene sottovalutato del tuo hotel.

Come può aiutarti Cora

Cora può essere davvero utile a gestire al meglio il minibar. Utilizzando il nostro software, gli addetti al rifornimento risparmieranno moltissimo tempo. Basterà infatti conteggiare il consumo in pochi click, senza dover più ricorrere a fogli e post-it.
Il tutto sarà tracciato e i dati potranno essere consultabili e scaricabili in qualsiasi momento della giornata. Il management avrà cosi il controllo di tutti i consumi, anche per singola stanza.

Contattaci subito

Sono a tua completa disposizione per qualsiasi chiarimento sulle mie funzionalità.