Skip to main content
importanza protocollo sanificazione hotel

L’importanza del protocollo di sanificazione in hotel

Un protocollo di sanificazione per un hotel è un insieme di procedure e linee guida che un hotel segue per garantire un alto livello di pulizia e igiene nelle sue strutture e nei suoi servizi. Questo protocollo può includere la pulizia e la disinfezione regolari delle camere, dei bagni, delle aree comuni, degli oggetti e delle superfici a contatto con gli ospiti, nonché la gestione e la manipolazione sicura dei rifiuti.

Inoltre, il protocollo può anche includere la formazione del personale sull’importanza della pulizia e dell’igiene, nonché nel pratico delle procedure di pulizia e igienizzazioni degli ambienti. Questo permette di essere sempre precisi e puntuali sulle procedure da svolgere e assicurare che gli ospiti non evidenzino problemi di qualsiasi tipo.

PERCHÈ È IMPORTANTE AVERE UN PROTOCOLLO DI SANIFICAZIONE IN HOTEL?

Un protocollo di sanificazione per un hotel è importante perché consente di garantire un alto livello di pulizia e igiene nell’ambiente di ospitalità. Cosi facendo, i clienti hanno la sicurezza e la tranquillità di soggiornare in un luogo pulito e sicuro. Inoltre, l’adozione di un protocollo di sanificazione adeguato è una pratica indispensabile non solo per un’esigenza base, ma anche per un discorso di reputazione. Infatti, se si evitano malcontenti da parte degli ospiti, si svilupperà un passaparola positivo.

I vantaggi di avere un protocollo di sanificazione per un hotel sono numerosi. In primo luogo, un protocollo ben strutturato permette di ridurre al minimo il rischio di diffusione di malattie infettive, creando un ambiente sicuro per tutti. Sia per i clienti che per il personale dell’hotel. In secondo luogo, aumenta la possibilità che l’hotel venga definito di successo, poiché assicura un servizio di qualità e sempre perfetto.

Avere un protocollo di sanificazione in hotel può anche portare a vantaggi operativi, come ad esempio una maggiore efficienza nella gestione delle operazioni di pulizia e disinfezione, una migliore gestione dei rifiuti e una riduzione del rischio di problemi di salute tra il personale dell’hotel. Infine, un protocollo adeguato può anche essere un vantaggio competitivo per un hotel, in quanto può attirare i clienti che cercano un ambiente pulito e sicuro per il loro soggiorno.

TIPOLOGIE E LIVELLI DI PULIZIA

In hotel si possono distingue 2 tipi di pulizia. In base alle esigenze di quel momento, al tipo di cliente e alla stagione infatti, gli operatori scelgono tra:

  • PULIZIA GENERALE: la pulizia generale deve essere effettuata quotidianamente. Ciò include la rimozione della polvere, la pulizia dei pavimenti, la pulizia dei bagni, la sostituzione delle lenzuola, degli asciugamani e dei teli da bagno. Questa pulizia è essenziale per mantenere un ambiente igienico per gli ospiti.
  • PULIZIA PROFONDA: la pulizia a fondo viene effettuata meno frequentemente rispetto alla pulizia generale ed è finalizzata a rimuovere lo sporco e i germi più difficili da eliminare. Questa pulizia include la pulizia dei tappeti, la pulizia delle pareti, la pulizia delle porte e dei battiscopa, la pulizia delle prese elettriche, dei condizionatori d’aria, delle finestre e delle tende. La pulizia a fondo dovrebbe essere effettuata almeno una volta al mese.

Per esempio, per un albergo in località marittima, a fine stagione estiva si effettua una pulizia più profonda. Sanificando tutto ciò che non si è riuscito a fare prima. Oppure, la pulizia generale si effettua quando si ha un cliente dopo l’altro, e non c’è tempo di fare la pulizia per esempio delle tende, delle tende etc.

PROTOCOLLO DI SANIFICAZIONE IN HOTEL: STRUMENTI E DISPOSITIVI

Gli strumenti e i dispositivi di pulizia e sanificazione utilizzati in un hotel possono includere:

  • Prodotti disinfettanti: utilizzati per eliminare batteri e virus dalle superfici.
  • Aspirapolvere: utilizzato per pulire pavimenti, tappeti e mobili imbottiti.
  • Panni in microfibra: utilizzati per la pulizia e la rimozione di polvere dalle superfici.
  • Scopa e paletta: utilizzati per raccogliere rifiuti e detriti dal pavimento.
  • Mop e secchio: utilizzati per lavare i pavimenti e pulire le superfici.
  • Apparecchi per la disinfezione dell’aria: utilizzati per ridurre la presenza di virus e batteri nell’aria.
  • Dispositivi per il lavaggio e la disinfezione della biancheria: utilizzati per la pulizia di lenzuola, asciugamani e altri tessuti.
  • Prodotti per la pulizia del bagno: utilizzati per la pulizia delle superfici del bagno, tra cui lavandini, docce e WC.

La scelta degli strumenti e dei dispositivi di pulizia e sanificazione varia in base alle specifiche esigenze dell’hotel, al livello di pulizia che si deve effettuare o alle normative locali.

Contattaci subito

Sono a tua completa disposizione per qualsiasi chiarimento sulle mie funzionalità.